Main content of this page

Anchor links to the different areas of information in this page:

You are here: Home. Presseordner.

Visitatori soddisfatti alla GDS

+ Sondaggio – visitatori: Commercianti aperti a nuovi fornitori
+ Evento: Il settore festeggia il “Winter Breeze“
+ GDS amplia il servizio sulle tendenze
+ Percorso saliente svela le tecnologie del domani
+ “GDS 365” – aperto il mercato digitale B2B
+ Oltre 100 Blogger visitano il Fashion Blogger Café


Tendenze invernali, nuove collezioni e tecnologie di domani: dal 10 al 12 febbraio, 800 marchi hanno partecipato alla GDS ed altri 100 espositori alla Fiera tag it – The Private Label Show, condotta in parallelo alla GDS! Il concetto presentato, dei tre Mondi della GDS, è stato ben accolto.

I Mondi della GDS offrono un orientamento veloce ai visitatori ed agli espositori ed il migliore ambiente per una presentazione. Nella valutazione complessiva dei visitatori intervistati, in merito alla segmentazione, il giudizio positivo raggiunto dalle interviste effettuate tra i visitatori ha perfino superato tutti quelli positivi raggiunti nelle ultime stagioni – su quattro visitatori, tre hanno conferito alla Fiera persino il massimo punteggio, per la realizzata e riuscita ripartizione dei padiglioni. L’HIGHSTREET è quello che ha riscontrato il maggior interesse tra i visitatori. STUDIO e POP UP hanno condiviso insieme il secondo posto.

Sondaggio tra i visitatori: i commercianti aperti a nuovi produttori
Indipendentemente dal padiglione in cui i commercianti si muovono, il loro interesse per gli espositori è stato molto grande; La metà dei visitatori ha dichiarato di aver trovato un nuovo fornitore in questa fiera. Inoltre l’80% degli intervistati ha ammesso di aver cambiato almeno in parte, il produttore, negli ultimi tre anni. Quasi uno su due commercianti sta considerando perfino la possibilità di aumentare il numero dei produttori presenti nel suo elenco. Per ottenere una rapida panoramica sui potenziali partner, la Fiera di Düsseldorf è considerata: la piattaforma perfetta.

Ed anche il momento scelto sembra essere quello giusto: oltre il 65 percento degli intervistati hanno dichiarato che la data della GDS si adatta molto bene, per la pianificazione della stagione, anche se tre su quattro intervistati hanno dichiarato di visitare principalmente la GDS, a uso informativo. Nonostante ciò i due terzi dei visitatori hanno dichiarato di aver effettuato degli acquisti.

Come si deduce dal sondaggio della GDS, il 43% dei visitatori della Fiera non provenienti dalla Germania, hanno avuto, riguardo alle aspettative verso i produttori, un comportamento diverso, da quello dei loro colleghi tedeschi. Mentre i commercianti tedeschi nella scelta del loro produttore sono stati più interessati al fatto che questi effettuino puntualmente le loro consegne e che le loro collezioni si possano vendere bene, i visitatori stranieri, diversamente dai loro colleghi tedeschi, sono stati più fortemente interessati, ai sistemi di superficie ed a quelli di shops. Rilevante allo stesso modo per tutti i commercianti, sono stati i rapporti qualità/aderenza e prezzo/prestazione delle collezioni.

Complessivamente 15.200 visitatori hanno visitato la GDS. Si è osservato comunque che questa volta, i commercianti d’abbigliamento erano in numero minore rispetto all’edizione estiva, molto probabilmente poiché questa volta non era possibile avere un aggancio alla stagione d’acquisto della moda di Düsseldorf. Werner Matthias Dornscheidt, Direttore Generale della Messe Düsseldorf, avrebbe desiderato in fiera più partecipanti, provenienti dal commercio: “Attualmente Il settore calzaturiero si trova in una crisi. Nonostante ciò siamo delusi, che altri visitatori non siano pervenuti qui a Düsseldorf, in particolare per il fatto che, i visitatori qui presenti in fiera, hanno valutato positivamente il nostro concetto, ancora meglio che nelle ultime due stagioni”. Anche Kirstin Deutelmoser, Direttore della GDS e di tag it! crede che la sfida più grande sia quella di riconquistare più visitatori: “La maggior parte dei visitatori della GDS è stata molto soddisfatta. Insieme all’industria dobbiamo continuare a lavorare per aprire nuove potenzialità per la Fiera.”
GDS amplia il servizio sulle tendenze

Secondo il sondaggio effettuato, l’alto grado di soddisfazione constatato con l’offerta della GDS, dipende anche dalla buona elaborazione con cui sono stati trattati i temi di tendenza della moda. L’interesse più grande dei visitatori è stato rivolto alle sfilate di moda, come per esempio allo STUDIO Show durante l’apertura della Fiera. Questa volta ha preso posto come ospite VIP nella tanto ambita prima fila, la presentatrice ed autore Ruth Moschner. Aggiunti a questi vanno gli spots sulle tendenze della GDS, che rappresentano i temi di tendenza più importanti e forniscono idee per le vetrine dei negozi. Oltre alle numerose conferenze sulle tendenze, con il Trend Codes della GDS è stato offerto un nuovo servizio ai commercianti: nel padiglione 4, hanno avuto la possibilità di apprendere quali calzature, siano idealmente adatte ai nuovi abbigliamenti di tendenza ed in conseguenza poter così anche consigliare, con competenza, i propri clienti nella scelta del loro Outfits.

Event: Il settore festeggia il “Winter Breeze“
Alla prima sera della manifestazione ha avuto luogo l’Opening Party della GDS, che questa volta è stato consapevolmente organizzato per i produttori ed i commercianti, in modo tale che tutto il settore calzaturiero abbia potuto festeggiare il “Winter Breeze“. Il “Quartier Bohème“ nel centro di Düsseldorf ha offerto una suggestiva atmosfera invernale, in cui gli ospiti hanno avuto modo non solo di gustare il Büffet e prendere parte a buone conversazioni , ma hanno avuto modo di lasciarsi trasportare dalla musica life di una band.
Percorso saliente svela le tecnologie del domani

Oltre alle nuove collezioni, a questa GDS ci sono stati numerosi Input su temi tecnologici. Sia virtuale o Augmented Reality, soluzioni interattive con Touchscreen o Barcode Scanner – il tema digitalizzazione è stato trattato in tutte le sue sfaccettature. Di conseguenza è stato emozionante il cammino attraverso l’ormai saliente percorso dei padiglioni 3, 4, e 5, che stavolta, ha avuto luogo sotto il motto “Digital Craft #2“. Particolarmente interessante per il commercio e alla GDS, anche un magnete per molti canali televisivi, sono stati gli offerenti che con i loro prodotti tecnici sono riusciti a mettere insieme i vantaggi derivanti dal commercio elettronico con quelli del commercio stazionario nei punti di vendita.

“GDS 365” – aperto il mercato digitale B2B
A proposito di connessione digitale. Parallelamente alla Fiera ha preso il via il mercato digitale “GDS 365” – Digital Marketplace. In cooperazione con la B2B E-Commerce di Berlino, piattaforma per calzature ed accessori “We Want Shoes” è stato creato un mercato online innovativo per le marche che si presentano alla GDS. Con questa iniziativa la GDS reagisce alla tendenza di digitalizzazione del settore e offre ai suoi espositori, al di là della fiera, e per 365 giorni all’anno, nuove opportunità di business così anche un sostegno per i loro processi di vendita e di marketing.

110 Blogger visitano il Fashion Blogger Café
Nel padiglione 10 si sono incontrati dei Fashion Blogger, per ascoltare attentamente e prender parte collegati in rete tutti assieme, a conferenze sul blogger Business e per partecipare al molteplice programma degli stand in azione sul FashionBloggerCafé shoedition. Questo è stato organizzato per la quarta volta in collaborazione con styleranking ed ha attirato alla GDS, al terzo giorno della fiera “Blogger Friday”, 110 Fashion Blogger. Altro saliente Blogger è stato il Blogger Runway Show, in cui le nuove tendenze sono state messe efficacemente in scena. Presenti anche: le sorelle Julia (22) e Sylvia Haghjoo (26) da Amburgo. Esse hanno seguito le orme dei Blogger-Testimonial Maja Wyh, Alice M. Huynh e Nina Schwichtenberg alias Fashiioncarpet.

La prossima edizione della GDS e tag it! si terrà dal 26 al 28 luglio 2016. Con ciò la GDS va incontro alle esigenze del commercio ed avrà luogo da martedì a giovedì.

PDF Download (329.1 KB)
RTF Download (125.3 KB)
 
 

More informations and functions

Pressekontakt für Journalisten


Deutschland, Österreich, Schweiz

Christiane Schorn
Messeplatz
40474 Düsseldorf
Tel.: + 49.211.4560.991
Fax.:+ 49.211.4560.87991

E-Mail


International

Maria-Sawa Possinke
Messeplatz
40474 Düsseldorf
Tel.: + 49.211.4560.996
Fax.:+ 49.211.4560.87996

E-Mail