Main content of this page

Anchor links to the different areas of information in this page:

You are here: Home.

GDS risveglia il desiderio di nuove collezioni

GDS risveglia il desiderio di nuove collezioni

+Stati d’animo positivi, scambi attivi e primo ordine
+Nuovo concept sviluppato con successo
+GDS con un leggero aumento di visitatori
+“Trendsetter del design“ presentano i loro highlight
+Eventi PR: Show, Awards e artigianato
+ Un numero maggiore di Blogger si informa sulle calzature



I saloni della calzatura di Düsseldorf hanno presentato l’inverno dal suo lato più bello: meteorologico, fresco e soleggiato, e moderno, informativo e vasto - 900 brand si sono presentati nei tre mondi del GDS, 160 espositori al tag it!.

Gli stati d’animo erano positivi. I visitatori hanno sfruttato la possibilità di vedere in anticipo le nuove collezioni e gli espositori hanno gradito l’intenso dialogo con i loro clienti. Già alla sua seconda edizione, appare chiaro che il nuovo salone è considerato dagli esperti del settore un evento di lancio. A Düsseldorf si scoprono tendenze, si percepiscono gli stati d’animo e si realizzano scambi. Questo mix risveglia il desiderio di nuove collezione, racconta Werner Matthias Dornscheidt, Presidente della direzione della Messe Düsseldorf: “Il nuovo salone GDS permette all’industria e al commercio di incontrarsi in un momento in cui le informazioni sono molto preziose. Ed è per questo che gli stati d’animo positivi nei padiglioni e gli scambi attivi diventano per noi l’indicatore del nostro successo. E in tal senso ho ricevuto molti Feedback positivi. E l’aver avuto al salone più visitatori rispetto al passato per noi è un piacevole premio.“

Dopo la brillante introduzione del nuovo concept nel luglio del 2014 gli esperti erano curiosi di vedere come sarebbe andata la prima edizione invernale del GDS. Kirstin Deutelmoser, Director del team GDS & tag it!, ha sfruttato gli stati d’animo positivi della manifestazione di lancio per sviluppare ulteriori dettagli del concept. Così in alcuni padiglioni sono state inserite nuove aree e le novità introdotte nell’edizione estiva, come il percorso Highlight-Route, sono state messe ulteriormente in evidenza. Con il progetto innovativo “Design Trendsetter“, inoltre è stato promosso nel mondo STUDIO un moderno highlight.

Naturalmente anche questa volta non è potuto mancare un grande Opening-Party e gli ospiti e VIP invitati sono stati d’accordo nell’affermare che la canadese Kiesza è stata la degna succeditrice di Beth Ditto che ha contribuito al buon umore al Grand Opening che si è tenuto in estate.

Anche nel complesso il salone GDS ha dato la stessa impressione positiva dell’edizione estiva. Un sondaggio rappresentativo ha confermato gli stati d’animo positivi: il 92,3% dei visitatori ha risposto di essere “molto soddisfatto“ del GDS. I diversi mondi del GDS hanno ottenuto ancora più consensi rispetto a quelli ottenuti nell’ultima edizione: HIGHSTREET è stato nuovamente il mondo che ha attirato più visitatori, ma allo stesso tempo è fortemente aumentato l’interesse per il mondo POP UP e il mondo STUDIO.

Ai riscontri positivi della ricerca di mercato si aggiunge un’altra tendenza positiva nel numero dei visitatori: hanno partecipato al salone GDS più commercianti rispetto all’edizione estiva.

Inoltre, non è mancato il desiderio di richiedere informazioni e di iniziare a effettuare ordini per l’inizio della stagione, come hanno affermato nel sondaggio i visitatori del GDS. Sebbene la maggior parte degli intervistati abbia risposto che si è recata a Düsseldorf al fine di ricevere informazioni e per fare Networking, il 60% di essi il pomeriggio del secondo giorno del salone aveva già effettuato ordini al GDS oppure li stava pianificando.

Per Kirstin Deutelmoser, Director del GDS e del tag it! non c’è stata alcuna contraddizione: “Dopo la nostra seconda manifestazione il feedback è univoco: il nostro timing è giusto, a inizio stagione i clienti sono aperti alle novità e i produttori si possono presentare su una scena internazionale. Proprio ciò fa del salone GDS una piattaforma di grande valore. Naturalmente siamo felici quando veniamo a conoscenza di affari che gli espositori realizzano tra i nostri stand.“

“Trendsetter del design“ presentano i loro highlight
Per il progetto “Trendsetter del design“ una giuria ha selezionato 20 designer internazionali che hanno avuto la possibilità di presentarsi in una vasta area di circa 1.000 mq all’interno del mondo STUDIO. Le loro creazioni e lo Show Fashion sono stati, secondo i visitatori del GDS, un assoluto highlight del salone: il 95% degli intervistati sono stati molto soddisfatti di quest‘area. Ed è un bene che i 20 designer possano presentare di nuovo la loro collezione a Düsseldorf nella prossima estate.

Eventi PR: Show, Awards e artigianato
Sensazionale è stata anche la Press Walks che per la seconda volta ha avuto luogo al salone GDS. Espositori selezionati hanno presentato ai rappresentanti dei media internazionali i più diversi highlight in fatto di calzature, che vanno dalla produzione di Walk (Giesswein) di mocassini (Sebago) fino ad arrivare al GDS Fashion Show. Inoltre, durante la Press Walks è stato assegnato il ‘HDS/L Junior Award 2015‘. Con questo premio ogni anno l‘Associazione Federale dell’Industria Calzaturiera e della Pelle, HDS/L, in collaborazione con il salone GDS, premia un giovane designer creativo. Ha vinto la ceca Tereza Švolíková con il suo “lenticular shoe“, nel quale si cambia design in base all’angolo di vista.

Un numero maggiore di Blogger si informa sulle calzature

Dopo che gli esperti del settore e i rappresentanti dei media hanno avuto la possibilità, i primi due giorni del salone, di raccogliere informazioni, il venerdì il GDS ha aperto le sue porte anche ai blogger di moda. Punto di incontro è il Bloggercafè “Shoedition“, rinnovato dal GDS e dallo styleranking. 150 blogger hanno approfittato della possibilità di potersi informare al GDS sulle più nuove tendenze della calzatura. Un highlight è stato il Blogger-Runway Show, durante il quale cinque blogger della moda, davanti al blogger testimonial Alice M. Huynh – hanno acquisito lo Styling del modello.

DAVVERO IMPORTANTE: sottosettore aperto per i consumatori
Con l’Area Scena “DAVVERO IMPORTANTE“ per la prima volta il GDS ha aperto, il secondo giorno di fiera, una piccola parte della superficie espositiva anche ai consumatori interessati. Gli appassionati di moda di Düsseldorf hanno approfittato dell’offerta per assistere nel padiglione 7.0, sotto una riproduzione della Torre Eiffel alta otto metri, a show e manifestazioni e per assicurarsi un pezzo raro al mercato vintage.
La prossima edizione del GDS e tag it! avrà luogo dal 29 al 31 luglio 2015.

PDF Download (292 KB)
RTF Download (75.1 KB)
Pictures (10.1 MB)