Main content of this page

Anchor links to the different areas of information in this page:

You are here: Home.

Il nuovo salone GDS entusiasma il settore

Il nuovo salone GDS entusiasma il settore

+ Grand Opening: il settore festeggia con Beth Ditto
+ Elogio : il nuovo concetto ha successo
+ Showtime: tanti brands utilizzano GDS come piattaforma per le pubbliche relazioni
+ Modelli: tendenza per sandali ed espadrillas
+ tag it! by gds: prossimamente per tre giorni
+ Shoedition: i Blogger informano sulle tendenze delle scarpe
+ OUT OF THE BOX: tutta Düsseldorf festeggia


L’apertura era strepitosa: già martedì sera, durante la manifestazione, organizzata per il nuovo salone GDS, presso Schwanenhöfen a Düsseldorf, l’umore degli esperti del settore e dei VIP è stato favoloso. La star americana Beth Ditto cantò, mescolandosi con gli ospiti: „I love shoes“. Quello che per tutti gli ospiti della serata significò un esordio ben riuscito continuò poi nei giorni seguenti in fiera. Il concetto, presentato un anno fa al pubblico del settore, convinse grazie alla sua realizzazione: la data anticipata era la scelta giusta e la nuova suddivisione dei padiglioni, tre mondi a tema, sono state accolte con grande consenso. Anche perché tanti espositori hanno utilizzato GDS come palcoscenico e la stampa dovette correre da uno stand all’altro per non perdere uno dei tantissimi momenti clou di questa manifestazione. Personaggi famosi, come Eveline Hall, Bonnie Strange, Marcel Ostertag e Leo Bartsch hanno procurato sia ‚tempeste di flash‘ sia sfilate veramente spettacolari sui palcoscenici GDS e sugli stand degli espositori.

Complessivamente 900 brands hanno sfruttato l’opportunità per presentarsi al salone GDS. tag it! by gds, il secondo concetto della fiera, ha consentito la scoperta di ulteriori 370 espositori. Tutto questo attirò visitatori, provenienti da oltre 100 paesi, che per l’inizio della nuova stagione calzaturiera, volevano informarsi sulle ultime tendenze ed esprimersi con entusiasmo sul nuovo concetto del salone. In occasione di un sondaggio erano soprattutto i visitatori esteri a rispondere e grazie al nuovo concetto il salone è ancora più utile.

Werner Matthias Dornscheidt, presidente della direzione di Messe Düsseldorf, ed il suo team hanno ricevuto una conferma con i feedback positivi, espressi da espositori e visitatori. „E‘ stata una nuova partenza buona per il nostro salone calzaturiero! Numerosi espositori hanno fornito un ottimo feedback in merito al nostro nuovo concetto ed al livello dei visitatori, tra cui anche persone che fino a poco fa erano abbastanza critiche. Per noi è stato chiaro, che la data anticipata sarebbe stata una sfida particolare e per questo motivo abbiamo anche prevista la leggera riduzione dei visitatori. Ma siamo anche fiduciosi, che a partire da febbraio otterremo una risonanza ancora migliore. Secondo il nostro sondaggio effettuato presso i visitatori, la soddisfazione ha raggiunto quota 91 percento. Un valore straordinario, che rispecchia l’atmosfera positiva del salone GDS“.

Sembra che l’elevata soddisfazione dei visitatori sia il risultato del nuovo posizionamento del salone GDS: il 73 % - per la maggior parte chi decide sugli acquisti – affermò di visitare in maniera mirata la fiera quale piattaforma informativa, per ottenere una panoramica sul mercato. Poco meno della metà di tutte le persone intervistate è arrivata a Düsseldorf, decisa a fare i propri ordini in fiera.

Kirstin Deutelmoser, Direttrice di GDS e tag it! by gds fa un bilancio positivo: „GDS doveva essere il segnale per la partenza della nuova stagione e prima di tutto risvegliare la voglio di nuovi prodotti. Ora l’espositore dovrà continuare a presentarsi perfettamente, perché il salone ha evidenziato una cosa: grazie alla data anticipata di GDS tanti buyer decidono già in fiera quali fornitori prendere o non prendere in considerazione per gli ordini futuri. Il fatto sono stati conclusi anche ordini al salone GDS, mi fa molto piacere.“

E proprio questo è il punto, per il quale GDS assolve il compito di fiera leader e presenta le tendenze più importanti sul tema delle scarpe, proprio nel momento in cui inizia la stagione. Così, già a Düsseldorf, è stato possibile individuare chiaramente i primi punti centrali per la stagione P/E 2015. I sandali, con plantari profilati, a volte in ottica di sughero, a volte rivestiti in pelle diventeranno veramente importanti. Per la tomaia si utilizzerà per la maggior parte pelle pregiata con diversi effetti materici.

Un po‘ esotico si presenteranno le nuove interpretazioni delle classiche espadrillas. In occasione del salone GDS questi modelli sono stati presentati con uppers e forme stravaganti. Anche le suole offrono una vasta scelta, che va da una suola bassa di cinque millimetri fino a zeppe, plateau oppure suole profilate francy, molto vistosi.

In fiera si sono evidenziate anche numerose varianti per il modello T-strap. Diverse marche hanno presentato i modelli mary jane più svariati, mettendo in bella vista il collo del piede della donna, sia con sandali sia con decolleté eleganti, con tacco alto.
Osservando le tendenze, presentate in tutti i tre mondi tematici, si è potuto costatare che la nuova suddivisione dei padiglioni ha consentito a tutti i visitatori il giusto grado di orientamento.

La gioia da parte dei responsabili della fiera per quanto riguarda la partenza positiva di GDS è quindi grande; si vedono invece ancora chiari potenziali di sviluppo per tag it! by gds. Kirstin Deutelmoser spiega: „L’idea base è anche in questo caso quella giusta, ma per quanto riguarda la realizzazione svolgeremo - anche insieme al settore - analisi e correzioni. Però già oggi è chiaro il passo da fare: la prossima manifestazione tag it! by gds si terrà per tre giorni, da mercoledì a venerdì.“

GDS raggiunge il cliente finale
Il team di Messe Düsseldorf non voleva solo ottenere espositori e visitatori soddisfatti, ma creare anche un contatto emozionale con il cliente finale di scarpe & accessori. Oltre a numerose azioni PR organizzate dagli espositori, che la fiera ha raggruppato per la prima volta in un Press Walk guidato, venerdì il caffè per i fashion blogger festeggiò la sua anteprima alla GDS. Più di 100 blogger della moda hanno accettato l’invito per scoprire la fiera, gli espositori e pertanto anche le ultime tendenze sul tema scarpa, per presentare poi il tutto sui propri blog e attraverso i canali dei social media. Oltre al caffè per blogger, organizzato in collaborazione con style ranking, GDS presentò per la prima volta ed insieme a Maja Wyh un testimonial blogger, che fotografò per il suo blog i suoi personali highlights della moda al salone GDS.

Quest’edizione di GDS non offrì soltanto agli operatori del settore oppure ai moltiplicatori l’opportunità di informarsi sulle tendenze del settore calzaturiero, ma – con l’iniziativa “OUT OF THE BOX” - andò anche alla scoperta del mondo fuori dalla fiera e dentro nella città. Venerdì è stato così possibile, grazie alla collaborazione di brands e commercianti, realizzare oltre 100 azioni, offerte e feste, per entusiasmare anche i consumatori di scarpe ed accessori. Gli highlight visivi di questo evento erano delle decolleté alte due metri, che adornavano Königsallee ed una scatola di calze percorribile. I commercianti, come per es. Schadow Arkaden, Apropos, Schuhhaus Juppen, Breuninger, Clarks e Emporio Armani avevano ideato offerte speciali per tutti gli appassionati di scarpe ed accoglievano felici i numerosi clienti. Al Kö-Bogen, davanti al palcoscenico si era radunata una grande folla quando Madame Freifrau von Kö presentò i vari spettacoli di dance-acts come pure una sfilata, salutando anche lo star del pubblico Jorge Gonzáles, che offrì a tutte le cittadine di Düsseldorf un addestramento gratuito per la passerella.

Le prossime edizioni di GDS e tag it! by gds sono programmate nel periodo dal 04 al 06 febbraio 2015 e dal 29 al 31 luglio 2015.

PDF Download (365.4 KB)
RTF Download (109.1 KB)